Affidamenti di minori provenienti da famiglie "difficili", Nuccia Palermo: "Vogliamo chiarezza"

Sarebbero ad oggi 45 i ragazzini che hanno lasciato le proprie abitazioni in seguito a provvedimenti dei servizi sociali

Nuccia Palermo

Sistema di affidamento dei minori, la consigliera comunale della Lega Nuccia Palermo torna a chiedere notizie.

"A distanza di 15 giorni dal mio atto ispettivo sul sistema comunale in tema di affidamento minori, l'unica risposta ottenuta dall'Assessore ai servizi sociali, Gerlando Riolo, è il tentativo di minimizzare un problema che appare, purtroppo, ancor più complesso rispetto a quanto immaginavamo. Parliamo di 45 ragazzini, ripartiti tra famiglie affidatarie e strutture per minori, il cui destino deve essere la priorità per tutti coloro che oggi hanno una responsabilità politico-istituzionale. E' stato scioccante - scrive Nuccia Palermo - scoprire che il futuro di 45 bambini dipenda da una struttura comunale fatiscente, scarna e sottodimensionata, composta da due soli assistenti sociali. Ancor più scioccante è l'esser rimasta l'unica voce, a livello politico, a chiedere chiarezza sui controlli effettuati dal nostro Ente. Controlli, che secondo quanto dichiarato da un'assistente sociale durante i lavori della III commissione permanente convocata la settimana scorsa, avvengono una/due volte l'anno. E' allarmante! Dove sono i futuri candidati a primo cittadino su questo grave problema? Dove sono i giovani deputati grillini, oggi al governo, del nostro territorio? In cosa è impegnata la politica agrigentina mentre i nostri bambini chiedono attenzione?".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato con la febbre a 40 e sospetti sintomi di Covid-19, attesa per il tampone

  • Anziano muore in casa propria, aveva febbre alta e tosse: sospetto Covid-19? Avviate le verifiche

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Covid-19, piccolo ma costante aumento di contagi: l'Agrigentino è arrivato a 57 tamponi positivi

  • Coronavirus, sabato di "follia" a Porto Empedocle: "ressa" davanti al supermercato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento