Consiglio comunale, Carlisi: "Avviare commissione di indagine sui debiti fuori bilancio"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Ormai frase di rito anche per i servizi essenziali. Tra i tanti soldi che non si trovano anche quelli per pagare integralmente i servizi nelle scuole per l’ assistenza all'autonomia dei piccoli agrigentini.

L’amministrazione insegue i soldi ma finiscono sempre nel buco nero dei debiti fuori bilancio legati a cause legali perse dal Comune. In arrivo in Consiglio un’altra pioggia di debiti da ratificare.

Più volte è stato proposto, anche da parte di altri colleghi, la costituzione di una commissione speciale di indagine sui debiti fuori bilancio per indagare sulle cause e trovare soluzioni.

La commissione, come da regolamento per il funzionamento del consiglio comunale, viene attivata su proposta del presidente del consiglio, su istanza sottoscritta da almeno un terzo dei consiglieri (dunque più di 10) o a seguito di segnalazione di gravi irregolarità da parte del Collegio dei revisori dei Conti.

Come Consigliere mi rendo disponibile a firmare l’istanza e anche a scriverla se necessario. Faccio appello a tutti i consiglieri, soprattutto a chi si è dimostrato nel tempo disponibile a creare tale commissione.

Facciamo chiarezza.

Inoltre auspico sempre che sia portata avanti la possibilità di una proposta di sfiducia.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento