Un premio letterario dedicato ad Andrea Camilleri, passo avanti all'Ars

Approvata in commissione Cultura la risoluzione della deputata del Movimento Cinque Stelle Vittoria Casa

Andrea Camilleri

“Istituire un premio letterario dedicato ad Andrea Camilleri è un gesto simbolico, ma allo stesso tempo concreto, per mantenere vivo il ricordo del grande maestro di vita e straordinario scrittore siciliano, e dare uno stimolo e un’opportunità in più ai giovani da 16 a 30 anni appassionati di scrittura”. Così Vittoria Casa, deputata siciliana del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono particolarmente orgogliosa - commenta la deputata - dell’approvazione all’unanimità della mia risoluzione in commissione Cultura: ora il Governo è impegnato a istituire il premio Camilleri e a prevedere ogni anno una cerimonia a Porto Empedocle. Proprio nella città natale di Camilleri mi recherò venerdì prossimo per dare personalmente la bella notizia alla cittadinanza insieme alla sindaca Ida Carmina. Il passato della mia terra, la Sicilia, e dell’Italia intera - conclude - è fatto di cultura, e di cultura vogliamo che sia anche il futuro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Gli cade il telefonino, torna indietro e non lo ritrova più: avviate indagini

  • La statua di Camilleri diventa un "giallo": polemiche su donatori e progetto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento