Giorgia Iacolino: "Educare alla vita sana adolescenti e giovani"

"Necessario rafforzare il controllo nelle scuole e nei diversi siti di aggregazione sociale da parte delle forze dell'ordine" chiede il presidente della commissione consiliare alla Salute al Comune di Agrigento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“Fanno riflettere le cronache di questi giorni che evidenziano l'uso di cocaina da parte di ragazzi in fase adolescenziale a 12/13 anni, e talvolta anche  a 9 anni. Non c'è più limite alla follia che trascina giovani inesperti nel baratro più profondo dello sballo e delle dipendenze, anche nella nostra città. Occorre sostenere la famiglia che, in stretto raccordo con la scuola e le strutture preposte della Azienda sanitaria, può intervenire con responsabilità e determinazione per educare secondo stili di vita sani e appropriati i ragazzi ,specialmente in fase adolescenziale,o intervenendo con l'ausilio dei Sert nel caso accertato di consumo di sostanze stupefacenti. Rafforzare il controllo nelle scuole e nei diversi siti di aggregazione sociale da parte delle forze dell'ordine - conclude Giorgia Iacolino, presidente della commissione consiliare alla Salute al Comune di Agrigento - rappresenta un elemento indispensabile di garanzia e protezione nei confronti delle giovani generazioni"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento