Cambio in corsa in Forza Italia: esce Civiltà, entra Gramaglia

Il capogruppo lascia per "amor di patria" in favore del primo dei non eletti

Simone Gramaglia

Cambio di fine mandato in seno al gruppo consiliare di Forza Italia. Il consigliere e capogruppo Giovanni Civiltà, con una nota protocollata presso gli uffici della Presidenza del Consiglio comunale di Agrigento, ha comunicato  infatti le dimissioni dal ruolo di capogruppo e consigliere del partito azzurro. Al suo posto in aula "Sollano" subentra il primo dei non eletti, cioè l'ex consigliere comunale Simone Gramaglia.

“Al gruppo consiliare di Forza Italia - scrive Giovanni Civiltà - che mi ha sostenuto sin dall’insediamento della consiliatura, nel tracciare una linea d’aula sempre improntata alla difesa degli interessi dei cittadini, rivolgo la mia più profonda e sincera riconoscenza per la fiducia riposta in me. Il ruolo di capogruppo e consigliere ha sempre rivestito un’importanza strategica all’interno delle Assemblee elettive deputate a rappresentare chi non ha la forza per affermare i principi di libertà e giustizia".

Ma come mai queste dimissioni? Dietro pare non ci siano motivazioni personali, ma piuttosto una linea di partito per lasciare spazio, si dice, a chi è rimasto fuori "ma è stato sempre leale al partito". Dietro ci potrebbero essere tutte le interminabili interlocuzioni fin qui avute ad esempio con il sindaco Lillo Firetto e i reiterati "stop and go" che hanno riguardato appunto l'ingresso in giunta di Forza Italia, che ancora oggi resta ben lontano dall'essere concretamente realizzato.

Capogruppo del partito di Berlusconi sarà William Giacalone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta di malaria a 44 anni dopo una vacanza in Nigeria

  • Incidente sul lavoro: si ribalta il trattore e muore un 53enne

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Il mondo di un agrigentino a Budapest, Gero Miccichè: "Io e la Disney, una grande emozione"

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Cliente preleva allo sportello e si accorge dell'incendio in banca: chiusa piazza per ore

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento