Consiglio comunale, Fattori: "Solidarietà a Rita Monella"

Il presidente del movimento Area Rinnovamento interviene in merito alle ultime vicende che hanno visto protagonista l'insegnante che ha lasciato il M5S

Marcello Fattori

Il presidente del movimento Area Rinnovamento Marcello Fattori interviene in merito alle ultime vicende del consiglio comunale di Agrigento, che hanno visto protagonista la consigliera Rita Monella, la quale ha deciso di fuoriuscire dal Movimento 5 Stelle.

"Voglio, a nome di tutto il movimento Area Rinnovamento - dichiara Marcello Fattori - esprimere massima solidarietà nei confronti di Rita Monella, insegnante seria ed apprezzata, che da quando svolge il suo mandato di consigliere comunale, ha sempre mostrato amore per la città di Agrigento, passione per il proprio ruolo ed impegno in favore dei più deboli e della collettività intera".

"Ritengo dunque inaccettabili - ha aggiunto - le accuse rivolte alla stessa Monella da parte dei 5 stelle agrigentini per la sua fuoriuscita dal movimento, che certamente avrà alla base valide motivazioni, ed altrettanto inaccettabili ritengo le conseguenti richieste di dimissioni, che sembrano avere il sapore di interessi personali di qualcuno che probabilmente dimentica che viviamo in una democrazia, nella quale un consigliere comunale è libero di portare avanti le scelte che più ritiene opportune per svolgere il proprio ruolo nel massimo della serenità, con il dovere civico di fornire risposte unicamente alla collettività e non alla lista nella quale è stato eletto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento