Vittorio Sgarbi ritira la candidatura e converge su Nello Musumeci

Il leader del movimento "Rinascimento": "Non è mia intenzione favorire, come i sondaggi indicano, candidati presidenti e forze politiche diversi"

Vittorio Sgarbi

Vittorio Sgarbi - fondatore e leader del movimento “Rinascimento” risponde all’invito di Nello Musumeci, il candidato del centrodestra alle elezioni regionali in Sicilia del prossimo 5 novembre, - ritira la lista e converge su Musumeci. È l'ultimo colpo di scena di una campagna elettorale entrata ormai nel vivo. 

"Non è mia intenzione favorire, come i sondaggi indicano, candidati presidenti e forze politiche diversi da Musumeci – ha detto Sgarbi, leader del movimento costituito con Giulio Tremonti - il progetto politico della lista di Musumeci va nella stessa direzione e potrà trovare una sua continuazione, dopo le elezioni siciliane, nella stretta connessione ideale con "Rinascimento. Le altre candidature e gli altri progetti non sono utili alla Sicilia e alla sua rinascita, e non voglio contribuire, anche indirettamente, a farli prevalere".

"Accolgo perciò l'invito del presidente Musumeci – conclude Sgarbi -  espresso nelle forme e nei modi più rispettosi e civili, con vera ansia di raggiungere obiettivi comuni, e con l'eleganza che ne caratterizza, sul piano personale, politico e della cortesia istituzionale, l'azione". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento