Elezioni regionali 2012, Arnone in corsa per l'Ars: "Voglio rinnovare la sinistra"

Le posizioni di uno dei candidati a ricoprire uno scranno a Palazzo d'Orleans. L'ambientalista ed ex consigliere comunale di Agrigento Giuseppe Arnone, ha ufficializzato la sua candidatura alle elezioni regionali del prossimo ventotto ottobre

Giuseppe Arnone

 

Le posizioni di uno dei candidati a ricoprire uno scranno a Palazzo d'Orleans. L'ambientalista ed ex consigliere comunale di Agrigento Giuseppe Arnone, ha ufficializzato la sua candidatura alle elezioni regionali del prossimo ventotto ottobre.
 
- Dopo la "flessione" delle amministrative di maggio, si candida per far parte dei novanta all'Ars...
Va data la possibilità di scegliere, oggi la classe politica è scadente. C'è chi pensa solo a decuplicare il proprio reddito, hanno portato la nostra provincia a non avere nessun peso. Ma lo faccio anche per rinnovare la sinistra...
 
- Con chi e per quale motivo sostenere una candidatura come quella di Rosario Crocetta molto lontana, tra l'altro, dalla politica lombardiana da Arnone tanto acclamata?
Correrò col Pd. Rispetto alla politica di Lombardo, Crocetta ha la mia stessa posizione. La posizione di chi ha visto un Governo qualificato con personalità del calibro di Giosuè Marino, Massimo Russo, Mario Centorrino e Caterina Chinnici, che ha  avuto la capacità di mandare all'opposizione il berlusconismo ed a vincere, per esempio, la guerra dei termovalorizzatori. La candidatura di Crocetta è stata voluta dalla mia area, venerdì scorso - quando l'ex sindaco di Gela è venuto ad Agrigento - sono stato io l'unico leader politico ad essere presente alla sua conferenza.
 
- Una scelta uguale a tutto quel Partito democratico e all'Udc da Lei avversati in questi anni però...
In lista ci saranno Capodicasa e Arnone, vedremo chi la spunterà. Chi vuole puntare sul cambiamento sa chi deve scegliere. Avremo da ridere. Per le scorse elezioni provinciali ho preso più voti io ad Agrigento, Raffadali, Sant'Angelo Muxaro ed altrove, che tutto il Partito democratico. Con l'Udc si sono trovate delle intese; scegliemmo insieme a D'Alia Olimpia Campo assessore di Marco Zambuto al Comune. Poi fu deciso di  cambiare strada...
 
 - In molti credevano in un sostegno di Arnone a Claudio Fava che della legalità, come il padre Giuseppe, ne ha fatto un cavallo di battaglia. Non è avvenuto..
I miei dissensi con Fava cominciarono quando era Segretario regionale del Partito Democratico e sono continuati. Non si è mai schierato per contrastare Vladimiro Crisafulli, come invece ho fatto io. A me piace il ring, il frontale.
 
 - Chi dovrebbe votare Giuseppe Arnone?
Chi ritiene che Arnone sia quello che ha impedito lo scempio di Torre Salsa e della Scala dei Turchi, quello che ha contrastato la mafia al Comune di Agrigento, quello che si è indignato nel vedere tributare in piazza, con tanto di picchetto d'onore, le onoranze funebri all'ex sindaco di Campobello Calogero Gueli.
 
 
(rgf)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • A Milano con la paura addosso, Daniele: "Coronavirus? Ho un consiglio per i miei concittadini"

  • Su e giù dai carri e continue risse, il questore "ferma" il Carnevale di Palma

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento