Agrigento, Pdr: «Agrigento crolla, l'assessore Croce venga in città»

«Le gravi condizioni in cui versa la parte storica di Agrigento, e non mi riferisco solo alla gravissima situazione del costone ove poggia la Cattedrale della città, impone riflessioni e responsabilità da parte dei partiti i quali sono chiamati a fare la loro parte» ha detto William Giacalone, coordinatore agrigentino del Pdr

William Giacalone (Pdr)

«Le gravi condizioni in cui versa la parte storica di Agrigento, e non mi riferisco solo alla gravissima situazione del costone ove poggia la Cattedrale della città, impone riflessioni e responsabilità da parte dei partiti i quali sono chiamati a fare la loro parte. Invito pertanto tutti i segretari e coordinatori cittadini a chiamare a responsabile collaborazione i rappresentanti delle istituzioni nazionali e regionali affinchè possano prendere a cuore la insostenibile situazione agrigentina».

Lo dice William Giacalone, coordinatore agrigentino del Pdr.

«Faccio pubblico appello all’assessore regionale al Territorio e ambiente, Maurizio Croce - ha aggiunto - affinchè venga in città e verifichi di persona i disagi a cui è costretta Agrigento».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

  • "Hanno incassato 80 mila euro su un prestito di 25, ma ancora volevano soldi": fermati due fratelli

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento