Comunali 2015, Vitellaro ad Alessi: «Più programmi, meno polemiche»

"Con l'ultima dichiarazione del candidato di 'Agrigento 2020', questa competizione elettorale rischia di prendere una brutta piega che non giova per niente alla città ed agli agrigentini", dice il coordinatore delel liste a sostegno di Firetto

Pietro Vitellaro

"Con l’ultima dichiarazione del candidato di "Agrigento 2020", questa competizione elettorale rischia di prendere una brutta piega che non giova per niente alla città ed agli agrigentini. Noi non siamo mai scesi in polemica con nessuno, non intendiamo farlo e non accettiamo provocazioni da chicchessia".

E' Pietro Vitellaro, del coordinamento delle liste a supporto di Lillo Firetto che risponde alla nota con cui Silvio Alessi a sua volta risponde a Firetto.

"Preferiamo una buona proposta politica ed amministrativa ad ogni forma di attacco sterile ed inutile - continua Vitellaro -. Agrigento non ne ha bisogno. La nostra è stata una semplice analisi critica ad una coalizione ed a delle primarie, dall’esito tristemente preannunciato, che rappresentano un mero cartello elettorale disomogeneo, composto da soggetti, rispettabili, ma con una storia politica e culturale totalmente differente. Ad oggi, per quanto ci riguarda, hanno aderito al nostro appello di rinascita culturale e sociale di Agrigento solo alcune liste civiche, se dovesse arrivarci il sostegno di altre forze politiche saremo estremamente chiari con la città. Detto questo spero finisca la stagione delle polemiche ed invito pertanto il candidato del cartello elettorale a confrontarsi su idee e programmi piuttosto che su altro" conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

  • "Sono caduta dalle scale": ferite non compatibili col racconto, avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento