Lillo Miccichè: "Mi candido al Consiglio comunale"

Il favorito delle primarie esce sconfitto e si piazza al secondo posto con più di 300 voti. Oggi annuncia la sua candidatura al Consiglio comunale di Agrigento

Al secondo posto, dopo Giampiero Carta, è di più di 300 voti il risultato che porta a casa Lillo Miccichè, quello che sembrava essere il favorito delle primarie della sinistra appena concluse. Sfumata la possibilità di rincorrere la poltrona di sindaco del Palazzo di Città, Miccichè annuncia, in una nota, la sua candidatura al Consiglio comunale.

"Le primarie di ieri - scive Miccichè, segretario provinciale di Sel - sono  un successo soprattutto sul piano della partecipazione che ha visto un migliaio di cittadini recarsi al  seggio per scegliere il candidato sindaco della coalizione della sinistra (Sel, Idv e Fed. della Sinistra), premiando il candidato dell’Idv Giampiero Carta. Lo scrivente - continua nella nota - ,  arrivato secondo,   prende atto  del risultato, si congratula col vincitore  e apprezza l’ottimo piazzamento di voti che ha ottenuto Ausilia Eccelso e anche  quelli che ha avuto Marcella Carlisi. Il  risultato da un punto di vista personale non modifica il nostro progetto di coalizione, anzi, vista la grande partecipazione popolare di ieri, rafforza il sodalizio per ottenere nella vera competizione di maggio il massimo dei risultati, sia per la candidatura a sindaco di Giampiero Carta che quella della lista per il consiglio comunale per la quale annuncio la mia candidatura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento