Amministrative, cinque Comuni al voto: è il giorno delle liste

Entro mezzogiorno dovranno essere presentate, alle segreterie dei Municipi, gli elenchi dei candidati al consiglio comunale: nominativi che sostengono un aspirante sindaco

(foto ARCHIVIO)

E' il giorno delle liste. Entro mezzogiorno (anche se qualcuno lo ha già fatto ieri) dovranno essere presentate, alle segreterie dei Municipi, - nei 5 Comuni Agrigentini dove sono previste le amministrative - le liste dei candidati al consiglio comunale, liste che sostengono la candidatura di un sindaco. Alle urne si andrà il 28 aprile. Di fatto, dopo la presentazione delle liste esploderà - anche se in alcune realtà è già iniziata - la campagna elettorale.

Cinque Comuni e 26.081 elettori chiamati alle urne 

Nella scorsa tornata elettorale, quella di giugno 2018, erano stati 15 i Comuni Agrigentini ad andare al voto. Alle urne, nello specificio, erano andati: Alessandra della Rocca, Burgio, Calamonaci, Castrofilippo, Cianciana, Grotte, Joppolo Giancaxio, Licata, Lucca Sicula, Menfi, Ravanusa, Sambuca di Sicilia, San Giovanni Gemini e Santo Stefano di Quisquina. Inizialmente erano previste elezioni in 17 Comuni. Poi, esattamente un anno fa, il Consiglio dei ministri ha deliberato - per "ingerenze della criminalità organizzata" - lo scioglimento del consiglio comunale di Camastra. Escluso, sempre lo scorso anno naturalmente, dalla tornata elettorale anche San Biagio Platani.

Elezioni amministrative 2019, si vota il 28 aprile 

Adesso è invece il turno di Racalmuto, Naro, Calamonaci, Alessandria della Rocca e Santa Elisabetta.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Bonus vacanze, servirà una "identità digitale" ... e in tanti devono ancora richiederla

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

  • Nuovo focolaio da Coronavirus? Firetto sbotta: "Agrigento è Covid free da almeno 2 mesi"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento