Amministrative 2020, Carlisi: "Noi non accettiamo nomi imposti dai deputati"

Il consigliere comunale precisa quali siano le procedure oggi previste dal Movimento per l'individuazione dei candidati

La precisazione è tecnica, ma il valore è assolutamente politico, in questo momento in particolare.

A firmare il documento è il portavoce cittadino, Marcella Carlisi, la quale, in vista delle amministrative ha ribadito le procedure per l'individuazione del candidato sindaco del Movimento 5 Stelle.

ll partito, dice Carlisi, "Ha sempre privilegiato la democrazia a volte, qualcuno critica, a discapito di 'potenziali' qualità dei candidati, naturalmente non si faranno scelte di 'corrente' o firmate dall'onorevole di turno" e, soprattutto precisa: "Non ci faremo prendere dalla fretta che dimostrano i candidati agrigentini e si rispetteranno le regole e la procedura così come indicato nel blog delle stelle. Gli agrigentini dovranno aspettare ancora un po’ per avere un nome”.

Un riferimento che sembra abbastanza chiaro alle ipotesi di candidatura circolate in questi giorni, con il Movimento che, ha detto ad alcuni, di essere già pronto ad annunciare il proprio sindaco per avviare la campagna elettorale.

"Sul sito on line del Blog delle Stelle è possibile leggere le regole delle candidature che sono valide in tutta Italia, Agrigento compresa - dice Carlisi -. Le fasi previste per la certificazione delle liste per le amministrative 2020 sono 5. Entro il 6 gennaio 2020 coloro che intendono proporre la loro candidatura a sindaco ed un loro sostituto dovranno presentare la propria proposta di candidatura per le prossime amministrative compilando un apposito form. Tutti i candidati sindaco saranno invitati ad un incontro a Roma previsto il 10 ed 11 gennaio. Dal 7 febbraio al 6 marzo 2020 verrà verificata la presenza dei requisiti di candidabilità della lista che si dovrà presentare. Infine, la certificazione delle liste avverrà nelle giornate del 28 e 29 marzo 2020. Un percorso ancora lungo da seguire - conclude - senza fretta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Mancata convalida dell'arresto di Carola Rackete, la Cassazione respinge il ricorso della Procura

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento