Amministrative, la Lega è vicina a Zambuto e il M5S a "caccia" di un proprio candidato

Il vice coordinatore regionale di Forza Italia, Riccardo Gallo, chiarisce che "al momento non è stato scelto alcun candidato a sindaco". La Lega ha fatto sapere invece che "sta valutando il da farsi" 

E' il momento dello studio, della "tessitura" degli schieramenti e della ricerca dei candidati al Consiglio per comporre le liste. La campagna elettorale per il rinnovo delle cariche amministrative di palazzo dei Giganti non fa registrare - almeno per il momento - grossi sussulti. Molti non sono ancora neanche usciti allo scoperto.  

Il Movimento Cinque Stelle non ha ancora un candidato a sindaco. C'è stato qualche mal di pancia, ma la consigliera comunale Marcella Carlisi - con una nota stampa pre-natalizia - ha ribadito le regole per le candidature, affermando che il Movimento non accettava imposizioni dall'alto. Stando a quanto fino ad ora trapela, i possibili candidati sarebbero un paio: uno dei quali è un giovane avvocato agrigentino, operante a Palermo, scelto dalla deputazione o quasi.  I candidati saranno comunque scelti da Roma. Certo è che il presunto candidato "sodaniano" potrebbe applicare l'agognato "modello Molise", trattandosi non di un soggetto interno al Movimento e dunque di un "candidato civico".  

Poco si sono esposti finora anche la Lega Salvini premier e Fratelli d'Italia. Inizialmente il partito dell'ex ministro dell'Interno sembrava intenzionato a correre con un proprio candidato a sindaco. Al momento, pare, che il Centrodestra sia intenzionato a convergere unito su Marco Zambuto sostenuto anche da Forza Italia, almeno per l'area Gallo, mentre gli "Iacoliniani" sosterranno Franco Micciché e la consigliera Giorgia Iacolino viene data come possibile vice sindaco designato. Il medico è sostenuto, tra gli altri, dall'area Autonomista di Roberto Di Mauro. Per Micciché pare che saranno dispiegate sei o sette liste che saranno comunque da 24 persone visto che il numero dei consiglieri è calato.

Forza Italia: "Nessun candidato è stato scelto"

Il vice coordinatore regionale di Forza Italia, Riccardo Gallo, non ha, al momento, scelto alcun candidato a sindaco della città di Agrigento in occasione delle amministrative in primavera. "Apprendo di un appoggio mio e di Forza Italia al candidato sindaco Marco Zambuto - scrive il deputato Gallo - . A tal proposito ritengo doveroso non confermare tale notizia. In riferimento alla sua candidatura, così come di altre, non è stata concordata alcuna decisione ufficiale. Non si sono riuniti gli organi di partito preposti - spiega il vice coordinatore regionale - e quindi non è maturata alcuna nostra candidatura ufficiale. Ciò avverrà comunque nelle sedi e nei tempi opportuni. Forza Italia - conclude l'onorevole Gallo - rivendica il diritto a valutare la rosa dei candidati e a convergere oppure esprimere una propria candidatura". Tale posizione politica è condivisa e rilanciata dal giovanile di Forza Italia agrigentina, coordinato dalla vice coordinatrice regionale dei Giovani azzurri: Lilly Di Nolfo, che ribadisce la necessità del preliminare confronto come premessa di ogni decisione nel merito.

La Lega: "Stiamo valutando il da farsi"

"La Lega sta valutando il da farsi - ha scritto il commissario della sezione di Agrigento della Lega Sicilia per Salvini premier: Francesco Di Mare - . Il nostro partito - sottolinea Di Mare - è al lavoro per offrire alla città dei Templi, come agli altri Comuni dove si voterà la prossima primavera, una proposta progettuale attenta alle esigenze del territorio, valorizzando al meglio le risorse umane, intellettuali e professionali che vorranno condividere il nostro progetto". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Mancata convalida dell'arresto di Carola Rackete, la Cassazione respinge il ricorso della Procura

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento