Consiglio comunale di Naro, Valvo eletto nuovo presidente

Maria Teresa Geraci è stata eletta vicepresidente. A seguire anche il giuramento della sindaca Maria Grazia Brandara e discorso all’intero Consiglio comunale

Lillo Valvo

Si è insediato ieri sera il Consiglio comunale di Naro. Ad aprire la seduta è stata la consigliera che lo scorso 28 aprile ha ottenuto più voti, ovvero Serena Cremona, nominata vicesindaca lo scorso 6 maggio dalla prima cittadina Maria Grazia Brandara. Dopo il giuramento di tutti i consiglieri si è  proceduto all’elezione del presidente. E' stato eletto Lillo Valvo, già alla guida dell’assise narese dieci anni fa. Maria Teresa Geraci è stata eletta vicepresidente. A seguire anche il giuramento della sindaca Maria Grazia Brandara e discorso all’intero Consiglio comunale.

Il coordinatore provinciale del "Movimento Pensiero Libero", Salvatore Parello, ha espresso soddisfazione e compiacimento per l'elezione di Lillo Valvo, eletto alle ultime amministrative nelle lista a sostegno del neo sindaco Maria Grazia Brandara, proprio in quota al movimento di cui lo stesso Valvo è stato uno dei fondatori.

maria-teresa-geraci

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • La ricetta dei panini di San Calò

  • Come organizzare la grigliata perfetta. Ecco cosa serve per una serata attorno alla brace

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

  • Si contendono la location: scoppia una maxi lite fra i "paninari" di San Leone

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento