Spataro (Forza Italia): "Ci sono zone della città in grave degrado"

"Il Comune in questi anni è rimasto inerte - dice il consigliere - anche se ho più volte segnalato la situazione in cui vivono gli abitanti residenti tra le vie Ruggero II e la via dei Giacinti"

"Negli ultimi anni si è registrato un degrado sempre maggiore del territorio comunale". A lanciare l'allarme è il consigliere comunale di Forza Italia Pasquale Spataro. "Più volte ho sollecitato, con forza, agli uffici comunali, ed ai vari assessori che nel tempo si sono succeduti, che un fetta di territorio risulta abbandonata all’incuria e all’inciviltà di quei personaggi che non sono degni di essere chiamati cittadini - dice -. Si tratta dei soliti personaggi che non hanno pagato, non pagano e mai pagheranno la tassa sui rifiuti, e che, ulteriormente, scaricano in maniera incivile, a danno di tutti gli agrigentini che continuano a pagare anche per questi soggetti. Il Comune in questi anni è rimasto inerte: ho più volte segnalato lo stato di totale degrado e di grave carenza sanitaria in cui vivono gli abitanti residenti tra le vie Ruggero secondo e la via dei Giacinti, le cui abitazioni risultano immerse in una mega discarica a cielo aperto, senza che il Comune muova un dito per porre rimedio a questa situazione di grave deficit sanitario. Si tratta - conclude - tra l’altro, di un’arteria fondamentale, che svolge un ruolo decisivo di sfogo del traffico cittadino, soprattutto nel periodo estivo, in quanto collega il quartiere Cannatello con il Viale delle Dune".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento