Approvate le direttive del Prg, Firetto: "Sono emozionato, la città deve guardare avanti"

Il sindaco della città, tramite nota, ha messo nero su bianco tutta quanta la sua felicità per l'obiettivo raggiunto

"È un risultato eccezionale l'approvazione da parte del Consiglio comunale delle direttive del piano regolatore generale. Un risultato sperato, atteso, voluto, frutto di un grande lavoro da parte di tutti. Mi sento di ringraziare uno a uno tutti coloro che hanno contribuito". Sono queste le parole del sindaco di Agrigento, Calogero Firetto. Il primo cittadino parla a margine dell'approvazione delle direttive del Piano regolatore generale.

"È l'esito - dice Firetto - del lavoro di una città che è capace di maturare le sue scelte in modo responsabile. Sono sinceramente emozionato perché certe volte temo che non si comprenda lo sforzo che questa amministrazione sta compiendo nel voler cambiare  in meglio Agrigento. Spesso temo che non si capisca lo sforzo di voler raggiungere risultati in modo condiviso assieme a tutti coloro che hanno voglia e capacità di cambiare realmente Agrigento.  Sono emozionato perché queste direttive sono frutto di un processo lungo e partecipato in  cui tanti hanno voluto unirsi per dire con noi che non ci rassegniamo, che pensiamo al futuro e vogliamo una città migliore per tutti. Leggete bene queste direttive. Tutti leggetele fino in fondo. Rispecchiano punto per punto il disegno di futuro di una collettività. Sento che questa emozione fortissima  mi sta compensando di tanti sforzi, di tanti momenti di difficoltà e di scoramento. Questa è democrazia, questa è   forza di volontà, questa è  partecipazione. Sento più forte il desiderio di continuare. Agrigento va e deve continuare ad andare avanti".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • Torna a casa e trova un ladro che sta rubando in camera da letto: arrestato un 42enne

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Mancata convalida dell'arresto di Carola Rackete, la Cassazione respinge il ricorso della Procura

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento