Ficus ucciso con l'acido? Di Rosa: "L'amministrazione infama gli agrigentini"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Se qualche incosciente avesse buttato davvero dell’acido nelle radici dell’albero di Piazza Giglia, l’erba che lo circonda come sarebbe cresciuta? Perché non dire come stanno le cose ?
Perché ogni occasione è buona per infamare gli Agrigentini? Quella aiuola è stata ridimensionata del tutto(esiste un progetto
che interessava quella aiuola o è stato come spesso è accaduto in questi anni una autorizzazione verbale del primo cittadino?)
e ci sono testimoni che hanno visto gli operai troncare di netto le radici dell’albero e ridurre le stesse di almeno il 50%.......perché insultare ed accusare sempre gli agrigentini? Quella zona è servita da sistema di video sorveglianza, vogliamo subito sapere la verità, siamo certi che la Procura farà come sempre la sua parte, ma perché la denuncia arriva solo ora quando noi assieme ad altri cittadini avevamo denunciato
pubblicamente il problema da più di 2 mesi? Forse perché oggi le immagini della video sorveglianza non saranno più in archivio? “Siamo stanchi di leggere che il primo cittadino di Agrigento non perde occasione per infamare ed insultare gli Agrigentini…….ADESSO BASTA !!!” p.s. stendiamo un velo pietoso sulla fine che questa Amministrazione ha riservato ad una alta percentuale del patrimonio arboreo della città…….. "

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento