Emergenze della Sicilia, Terrana scrive a Conte: "Serve piano adeguato per il lavoro"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

L’On. Decio Terrana, Coordinatore Regionale dell’UDC Italia in Sicilia, ha oggi trasmesso una nota ufficiale sulle emergenze del territorio siciliano al Presidente del Consiglio dei Ministri Prof. Giuseppe Conte, ai Presidenti dei Gruppi Parlamentari di Camera e Senato di tutti i Partiti Politici, al Governatore della Regione Sicilia On. Nello Musumeci ed al Segretario Nazionale dell’UDC Italia On. Lorenzo Cesa.

Trasmettendo una lettera aperta che racconta le difficoltà viarie ed infrastrutturali della Regione Sicilia, Decio Terrana vuole invitare tutte le forze politiche e le istituzioni ad impegnarsi per migliorare le condizioni di vita dei siciliani, partendo dalla viabilità e dalle infrastrutture principali. “Non viene effettuata nemmeno la manutenzione ordinaria delle nostre strade e delle nostre infrastrutture – comunica il Coordinatore Regionale dell’UDC – e non dobbiamo sorprenderci se i nostri giovani stanno tutti emigrando, impoverendo sempre più il territorio, con un conseguente svuotamento delle nostre città e dei nostri paesi a danno anche di nuove competenze, di innovazione e di istituzioni più adeguate. Le misure di sussidio non sono sufficienti né dignitose per i nostri giovani; serve un piano adeguato sul lavoro, servono misure in grado di migliorare le condizioni di vita dei siciliani, favorendo uno sviluppo sostenibile economico, sociale ed ambientale che porti i nostri ragazzi a guidare la nostra terra con efficienza e produttività”


 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento