Hotel trasformati in strutture per la quarantena Covid-19, gli albergatori: "No, grazie"

Ad oggi non si registra alcuna disponibilità da parte degli imprenditori del settore ricettivo ad accogliere la proposta della Regione

Alberghi da destinare a strutture in cui ospitare i casi sospetti di Coronavirus per il periodo della quarantena? In provincia di Agrigento gli imprenditori del settore non sembrano pronti a sostenere il progetto della Regione.

 "Nessuno degli albergatori agrigentini - ci spiega il presidente di Federalberghi Francesco Picarella - , da quanto mi risulti, ha oggi dato la propria disponibilità per offrire le proprie strutture come luoghi in far svolgere la quarantena alle persone sospettate di essere affette da Coronavirus”.

La proposta: mille posti letto per quarantena in alberghi della Sicilia

Nessuno ha accettato, nessuno vuole commentare. Ma la percezione che si ha, in modo anche abbastanza plastico, è che gli albergatori temano un danno d'immagine per le proprie strutture, momentaneamente chiuse per limitare il rischio di diffusione del Covid.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Utilizzare le Ipab e non gli alberghi per la quarantena dei pazienti", la proposta dei deputati regionali

La Regione, ad ogni modo, puntava all'individuazione di una struttura per provincia, quindi non è escluso che, magari, qualche grande albergo possa "cedere" alla tentazione. Poi dotare la struttura di personale sanitario e strumentazione dedicata, ovviamente, è un altro paio di maniche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • L'omicidio di Furci Siculo, l'assassino di Lorena ai carabinieri: "Non so perché l'ho fatto"

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento