Precari a Ribera, si punta alla stabilizzazione: convocata una seduta in Consiglio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

La Funzione Pubblica CGIL di Agrigento, interviene sulla Stabilizzazione del Personale Precario del comune di Ribera, richiamando tutti i componenti del pubblico consesso al doveroso senso di responsabilità nell’espletamento del delicato ed impegnativo ruolo, che il mandato di Consigliere Comunale conferisce.

La seduta convocata dal Presidente Tortorici per venerdì 13 dicembre, nel co prevede tra i vari punti l’approvazione di importanti atti contabili ed amministrativi propedeutici alla stabilizzazione del personale precario attualmente in servizio presso l’Ente.

Pertanto invita alla massiccia presenza e alla ponderata e responsabile valutazione dei già citati atti, poiché da essi dipendono le sorti e il futuro delle famiglie dei numerosi lavoratori coinvolti, precisando che l’utilizzo, ormai da quasi un trentennio degli stessi, ha garantito l’elargizione di servizi adeguati alla comunità riberese.

Qualora tali atti non venissero approvati, verrebbe arrecato un grave danno alla macchina amministrativa che si troverebbe, improvvisamente, paralizzata, considerato che il suo funzionamento si basa, soprattutto, sul lavoro dei precari, e ciò con evidenti gravissime conseguenze per l’economia comunale.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento