Consiglio comunale, subentra Teresa Delisi al posto di Giacomo Orlando

La giovane si era piazzata, alle scorse amministrative, al primo posto dei non eletti nella lista che sosteneva il candidato sindaco Orlando

Marcello Fattori e Teresa Delisi

Teresa Delisi, da sempre impegnata nel sociale, subentra nel consiglio comunale di Comitini al posto del dimissionario Giacomo Orlando.

Teresa Delisi, vicina alle posizioni politiche di Marcello Fattori, leader di Area Rinnovamento e già candidato alla Camera dei deputati alle recenti elezioni nazionali, entra in consiglio comunale appena un anno dopo le ultime elezioni amministrative che l’hanno vista ben figurare, piazzandosi al primo posto dei non eletti nella lista che sosteneva il candidato sindaco Giacomo Orlando.

“Avere la possibilità di spendermi dando il mio prezioso contributo alla terra che mi ha dato i natali e che mi ha visto crescere e diventare madre - dichiara Teresa Delisi - è motivo di grande orgoglio e che mi carica di enormi responsabilità. Metterò a servizio della collettività, la mia esperienza nel sociale e la voglia di fare che da sempre mi contraddistingue, con l’obiettivo di portare sviluppo, progetti innovativi e nuovi impulsi alla mia terra, dialogando, proponendo, ma soprattutto stimolando l’attività dell’amministrazione comunale.”

Grande soddisfazione esprime Marcello Fattori che dichiara: "Il consiglio comunale di Comitini con l’ingresso della Delisi si arricchisce di competenza e valori che, uniti al suo impegno e voglia di fare, saranno capaci di dare nuova linfa al territorio, coerentemente al progetto di rinnovamento che da anni la nostra proposta politica porta avanti e che ci porta ad essere quotidianamente a contatto con  la gente, non soltanto in occasione di campagne elettorali".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento