Imputato per abuso d'ufficio aggravato, sindaco non si ricandida

Santo Alfano: "Seppur fiducioso nell'esito del processo, ritengo che il primo cittadino di una comunità deve essere libero da ogni 'ombra'. Una eventuale condanna comporterebbe la sospensione di diritto e il conseguente commissariamento del Comune"

Il sindaco di Cianciana: Santo Alfano

"Ho deciso di non ricandidarmi alla carica di sindaco del Comune di Cianciana per senso di responsabilità e per rispetto delle istituzioni". Lo ha annunciato Santo Alfano, sindaco di Cianciana, su Facebook. "Come sapete, sono sottoposto ad un procedimento penale (abuso d’ufficio aggravato) il cui percorso in sede di dibattimento è iniziato da poco - ha scritto - . Seppur fiducioso nell'esito del processo, ritengo che il sindaco, primo cittadino di una comunità, deve essere libero da ogni 'ombra'. Inoltre, una eventuale condanna comporterebbe la sospensione di diritto del sindaco e il conseguente commissariamento dell’ente Comune, con ripercussioni negative sull'immagine del nostro amato paese e sui servizi a favore dei cittadini. Non posso e non voglio consentire tutto questo!". 

Lo stesso Santo Alfano ha spiegato che il gruppo politico a suo sostegno aveva manifestato il desiderio della sua ricandidatura. "Ma nell'interesse della comunità ciancianese e consapevole di assicurare comunque una continuità politica all'altezza delle sfide future, ho rifiutato - ammette il primo cittadino - . Tuttavia, ciò non comporta il venir meno al mio impegno politico per Cianciana, che rimane costante, quotidiano e presente nel movimento politico che sosterrà Francesco Martorana, con un contributo diretto o indiretto sulla base delle scelte condivise dal gruppo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento