Pellitteri esulta: "Sono il nuovo sindaco, nessuno c'avrebbe creduto"

Dopo la sentenza della corte d'Appello cambia la governance del comune

Filippo Pellitteri

"Sono il legittimo sindaco di Casteltermini!". Esulta Filppo Pellitteri, esponente del Movimento 5 Stelle e, in forza del pronunciamento della Corte d'Appello di ieri, nuovo primo cittadino del paese del "Tataratà".

A due anni dal voto è stata infatti la giustizia a cambiare le carte in tavola, ritenendo che l'ormai ex sindaco, Gioacchino Nicastro, era in realtà ineleggibile al momento della candidatura. Una situazione che Pillitteri e il suo schieramento avevano denunciato fin da subito, rimanendo inascoltati anche nelle aule di tribunale, che in prima istanza avevano dato anzi ragione a Nicastro. 

La sentenza: "Nicastro era ineleggibile, Pellitteri il nuovo sindaco"

"A questo punto Nicastro farebbe bene ad utilizzare il risultato giudiziario per consentire, fin da subito, l'avvio di un serio processo di cambiamento, di cui il Comune di Casteltermini ha estremo bisogno - continua Pillitteri -. Dopo 24 mesi di dura ed efficace opposizione in Consiglio comunale, in attesa di una sentenza di giustizia, abbiamo centrato il segno e siamo pronti a governare Casteltermini al meglio, cercando per quanto possibile di riparare le rotture e storture prodotte dal sistema Nicastro in appena due anni di governo cittadino con un unico obiettivo: tentare di fermare lo stillicidio di giovani in fuga e ridare priorità agli interessi della comunità e del bene comune".

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • La ricetta dei panini di San Calò

  • Come organizzare la grigliata perfetta. Ecco cosa serve per una serata attorno alla brace

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Si contendono la location: scoppia una maxi lite fra i "paninari" di San Leone

  • Muore vecchio boss di Palma, il questore dispone: niente funerali

  • "Rapina e violenta moglie dell'amico dopo avere trascorso il Capodanno insieme", condannato 27enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento