Cani randagi a Palma di Montechiaro, D'Orsi: "Polpette avvelenate per la città, segnaliamo i casi sospetti"

Le segnalazioni riguardano soprattutto la zona di via Bonaiuti e stazione

L’assessore comunale di Palma di Montechiaro, Giuseppe D’Orsi, lancia l’allarme avvelenamento di cani randagi a Palma di Montechiaro. Giuseppe D’Orsi afferma: “Dalle notizie che pervengono dalla nostra comunità ci sarebbero prove concrete che documenterebbero la volontà, da parte di qualcuno, di avvelenare i cani. Pochi giorni fa sono apparse delle foto di polpette riempite di veleno per uccidere animali per strada. È una azione tra le più vigliacche che una persona possa compiere, che mette in pericolo anche i bambini che, giocando, raccolgono tali bocconi avvelenati da terra e si portano le mani alla bocca. Le segnalazioni riguardano soprattutto la zona di via Bonaiuti e stazione. Non vogliamo pensare si tratti di atti criminali, anche perché le carcasse dei quadrupedi non sono state sottoposte ad autopsie, ma se si dovesse accertare che la volontà di alcuni è quella di sostituirsi alle autorità, non escludiamo di adire le vie legali per ripristinare ordine e sicurezza in Paese. Si chiede la collaborazione dei palmesi invitandoli a segnalare i casi sospetti nel caso di rinvenimento di esche avvelenate o altro materiale sospetto, animali deceduti o con sintomatologia sospetta”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Il territorio si spopola, la litigiosità uccide i giovani", don Franco tuona: "Troppe false promesse"

  • Cronaca

    "Garantivano documenti e biglietti da viaggio per gli immigrati", 9 gli indagati: due arresti e due ricercati

  • Mafia

    Mafia, la maxi inchiesta "Kerkent": niente messa pasquale per cinque indagati

  • Cronaca

    Il doppio agguato a Palma, dopo 10 mesi indagato libero per lavorare

I più letti della settimana

  • “Compà, hai fumo? Un pezzo quanto costa?”: giovane chiede droga a un carabiniere

  • Era tornato a fare il bancomat: ritrovato il quindicenne scomparso

  • "Carni e pesce in cattivo stato", sequestrato un quintale di merce: denunciato ristoratore

  • "Cardiologo chiamato per un'urgenza investe e uccide pedone", farmacologo lo scagiona

  • Quindicenne scompare nel nulla, avviate le ricerche su tutta la penisola

  • Traffico di cocaina dal Belgio, spunta l'ex capomafia Giuseppe Quaranta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento