Burgio, scoppia una nuova polemica su una delibera di giunta

Per la seconda volta si contesta un problema di conflitto di interessi dell'assessore Turrisi

Il logo del gruppo consiliare

Nuove polemiche a Burgio e nuova richiesta di dimissioni dell'assessore Turrisi da parte del gruppo "Coltiviamo le idee".

A provocarle, una nuova delibera di giunta approvata, dicono, "in palese conflitto di interessi". Secondo i consiglieri, che avevano già segnalato un primo caso di conflitto d'interessi, che aveva portato all'annullamento di un provvedimento dell'Amministrazione, vi sarebbe un'altra delibera, la 99/2019, "approvata anch'essa in violazione del secondo comma dell'art. 78 del Tuel e dell'art. 12 dello Statuto Comunale. Alla seduta de qua aveva preso infatti parte ed espresso il proprio voto favorevole ancora una volta l'assessore Vincenza Turrisi, sorella del titolare di una delle ditte beneficiare dell'integrazione di somme statuita". I consiglieri, inoltre, "qualora anche in questo frangente l'assessore Vincenza Turrisi non dovesse dimettersi, chiedono al Sindaco di intervenire in modo risoluto revocando l'incarico all'anzidetta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • Torna a casa e trova un ladro che sta rubando in camera da letto: arrestato un 42enne

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Mancata convalida dell'arresto di Carola Rackete, la Cassazione respinge il ricorso della Procura

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento