Burgio, scoppia una nuova polemica su una delibera di giunta

Per la seconda volta si contesta un problema di conflitto di interessi dell'assessore Turrisi

Il logo del gruppo consiliare

Nuove polemiche a Burgio e nuova richiesta di dimissioni dell'assessore Turrisi da parte del gruppo "Coltiviamo le idee".

A provocarle, una nuova delibera di giunta approvata, dicono, "in palese conflitto di interessi". Secondo i consiglieri, che avevano già segnalato un primo caso di conflitto d'interessi, che aveva portato all'annullamento di un provvedimento dell'Amministrazione, vi sarebbe un'altra delibera, la 99/2019, "approvata anch'essa in violazione del secondo comma dell'art. 78 del Tuel e dell'art. 12 dello Statuto Comunale. Alla seduta de qua aveva preso infatti parte ed espresso il proprio voto favorevole ancora una volta l'assessore Vincenza Turrisi, sorella del titolare di una delle ditte beneficiare dell'integrazione di somme statuita". I consiglieri, inoltre, "qualora anche in questo frangente l'assessore Vincenza Turrisi non dovesse dimettersi, chiedono al Sindaco di intervenire in modo risoluto revocando l'incarico all'anzidetta".

Potrebbe interessarti

  • Tre metodi a confronto per pulire il condotto uditivo

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Il caffè è buono e fa bene

  • La parete verde: come organizzare il giardino verticale in casa

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • "Sequestro di persona e abuso d'ufficio", Legambiente Sicilia denuncia Salvini

  • Ignoti strappano annuncio mortuario per il trigesimo di Andrea Camilleri

  • Chiesa agrigentina, ecco tutti i nuovi parroci nominati dal cardinale

  • Blitz dei carabinieri in Caf e patronati: trovati dei lavoratori in nero

  • Due colpi di pistola contro il balcone di casa di un disoccupato, aperta inchiesta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento