Aumentate le indennità di carica degli assessori, M5S: "E' uno schiaffo morale"

I Cinque Stelle: "Non è in discussione la legittimità delle nuove indennità, peraltro le massime consentite dalla legge, ma la scarsa sensibilità da parte della nuova Giunta"

Il Municipio di Grotte

"Uno dei primi atti della nuova giunta comunale della lista 'Grotte nel Cuore', sotto la guida del sindaco Provvidenza, è stato quello di stabilire per i nuovi assessori un’indennità di funzione più che doppia - sino a +110,59 - rispetto a quella fissata dalla precedente Giunta Fantauzzo. Così, pare, abbia deciso la nuova giunta municipale che ha definito le nuove indennità di carica". Lo scrivono dal Movimento Cinque Stelle di Grotte.  

"L’amministrazione Provvidenza ha deciso di far gravare sulle tasche dei cittadini grottesi, ridotti a poco più di 5.000 residenti, un maggiore importo annuale di 35.049,31 euro rispetto all’analogo costo della Giunta Fantauzzo. Sia chiaro, non è in discussione la legittimità delle nuove indennità, - spiegano dal Movimento Cinque Stelle - peraltro le massime consentite dalla legge, ma la scarsa sensibilità da parte della nuova Giunta che, presentatasi agli occhi degli elettori come l’amministrazione del cambiamento, ambirebbe a migliorare 'a qualità della vita e il futuro di Grotte' sottraendo risorse al già esiguo bilancio comunale".

La polemica - appena esplosa - sembra destinata a durare. E lo si evince dalle parole del Movimento Cinque Stelle: "Riteniamo che questo raddoppio sia un grave schiaffo morale a chi oggi non riesce ad arrivare alla fine del mese, a chi è costretto a far le valigie in cerca di fortuna al Nord o all’estero, alle aspettative di tanti cittadini su una migliore qualità dei servizi comunali: edifici scolastici, mensa scolastica, scuolabus, mezzi comunali, igiene, manutenzione strade e verde pubblico, rimborsi abbonamenti alunni pendolari, ecc".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

  • Incidente sulla statale Agrigento-Raffadali: due feriti in ospedale

  • "Disastro ambientale in via miniera Ciavolotta", imprenditori di mezza provincia l'avevano trasformata in discarica: 44 indagati

  • "Il direttore mi convocava e mi chiedeva se mio marito era sessualmente all'altezza", racconto choc in aula

  • "Testate all'ex fidanzata per farla abortire", ventunenne rinviato a giudizio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento