Via libera alle direttive del Prg, Licata: "Ora la città si proietti su turismo e arte"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Sono state finalmente approvate dal Consiglio Comunale di Agrigento le Direttive Generali  per la revisione del Piano Regolatore, passaggio essenziale per il complesso processo di pianificazione urbanistica della città.
Le Direttive rappresentano il frutto di una intensa attività di consultazione e concertazione con i portatori di interesse quali Ordini professionali, operatori di settore, Università degli studi di Palermo, associazioni varie, i cui contributi hanno  indubbiamente valorizzato il documento prodotto  dall’Amministrazione comunale nella sua stesura finale.

L’aver dato ascolto a soggetti ed operatori che quotidianamente affrontano questioni  connesse alle dinamiche  del territorio, fanno delle Direttive Generali approdate in Consiglio comunale un documento di una intera collettività, un documento che vuole proiettare Agrigento verso una definitiva consacrazione a città turistica, d’arte e di cultura.

L’aver contribuito a portare avanti un processo di crescita per la nostra Città, procedendo con l’approvazione delle Direttive in Consiglio comunale, costituisce motivo di orgoglio, rappresenta consapevolezza di aver fatto un importante e fondamentale passo verso un percorso di sviluppo del territorio. 

Ringrazio pertanto tutti coloro che hanno contribuito al raggiungimento del risultato a partire dall’’Amministrazione comunale, gli Uffici comunali, chi tra ordini professionali, operatori di settore, associazioni o singoli cittadini, ha ritenuto opportuno dare un proprio contributo, fino ad arrivare ai consiglieri comunali che, a seguito di altalenanti sedute di Consiglio, con la loro presenza ed il loro voto  favorevole all’approvazione delle Direttive hanno dimostrato di credere nella visione di una città che guarda al futuro.

Il consigliere comunale 
Vincenzo Licata
 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento