Approvato il bilancio di previsione, il sindaco: "Al lavoro per la nostra città"

Da tanto non accadeva che, escludendo le gestioni commissariali, venisse approvato in tempi relativamente brevi

Il municipio di Palma di Montechiaro

Approvato il bilancio di previsione 2018-2020 del Comune di Palma di Montechiaro. "Questo bilancio, pur nella congiuntura economica difficile, - afferma il sindaco Stefano Castellino - guarda ai bisogni della città e alle esigenze primarie del popolo palmese. Da tantissimo tempo non accadeva che un bilancio di previsione, escludendo le gestioni commissariali, venisse approvato in tempi relativamente brevi, ma siamo convinti che il prossimo anno riusciremo a fare ancora meglio".

"Questo è il nostro primo bilancio di previsione - prosegue il sindaco - lavoriamo in silenzio, senza sosta, per servire la nostra Palma di Montechiaro ed il nostro popolo, convinti più che mai, nonostante le difficoltà, di vincere questa battaglia, lottando per un futuro migliore".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendiata la saracinesca di un negozio, è stato un gesto doloso? Aperta un'inchiesta

  • Cronaca

    E' scomparso da 4 mesi, l'appello del legale: "Aiutateci a rintracciare anche una piccola traccia"

  • Sciacca

    Incidente a Sciacca, il conducente dell'auto non ce l'ha fatta: muore anche Domenico Palazzolo

  • Cronaca

    Neonato in arresto respiratorio, salvato dai medici del 118 e dell'ospedale

I più letti della settimana

  • "Mi voleva avvelenare", figlio spara alla madre: donna in ospedale, 22enne arrestato

  • Litiga con un uomo e per sbaglio parte un colpo di fucile: 50enne ferisce il figlio di 17 anni

  • Muore in ospedale e i familiari vanno su tutte le furie: interviene la polizia

  • Mafia, la maxi inchiesta "Kerkent": niente messa pasquale per cinque indagati

  • Amore al capolinea tra Roberta Pitrone e l'attore Ale Borghi?

  • Reddito di cittadinanza, arrivano i primi soldi anche nell'Agrigentino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento