Ama la tua città inventa la "demopolitica"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Dopo un meeting di 2 giorni tenutosi presso Roma con gli esponenti del movimento "ama la tua città" viene coniato il termine "demopolitica".

La rivoluzione politico-sociale-culturale di questa ideologia si basa su focalizzare la persona come il centro di tutti i servizi primari che uno Stato sano dovrebbe garantire.

"Ama la tua città" , fautore del gruppo demopolitico formato da associazioni, sindacati, federazioni, consorzi, imprese, banche, aziende private e pubbliche lancia la sfida al cambiamento sulle necessità primarie della persona e delle imprese - oggi interamente abbandonate - tra tasse e normative poco rappresentative dell'attuale stato in cui versa l'Italia.

Soltanto il settore dell'artigianato e delle PMI ha registrato un calo produttivo del 70% nell'anno in corso.

Il nuovo termine è stato coniato da Vincenzo Avati e Marco Arcuri.

"Ama la tua città" è il primo movimento demopolitico italiano.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento