Strage di Capaci, un'aula del tribunale civile verrà intitolata a Francesca Morvillo

La cerimonia, con l'apposizione della targa, si terrà domani alle ore 11. Ad organizzarla è stata la sottosezione di Agrigento e Sciacca dell'associazione nazionale magistrati

Un'aula del tribunale civile di Agrigento verrà intitolata alla memoria di Francesca Morvillo, già uditrice nello stesso palazzo di giustizia. La cerimonia, con l'apposizione della targa, si terrà domani alle ore 11. Ad organizzarla è stata la sottosezione di Agrigento e Sciacca dell'associazione nazionale magistrati. Sarà un momento di ricordo e commemorazione, dunque. Un momento nella giornata in cui si ricorderanno, con varie manifestazioni, le vittime della strage di Capaci. 

A Sciacca, il Comune, nella persona del sindaco Francesca Valenti ha, invece, promosso un momento di commemorazione per domani, giovedì 23 maggio, alle ore 9.30, nella villetta Lombardo, davanti al cippo in pietra arenaria che ricorda tutti i caduti nella lotta contro la mafia. Nel pomeriggio di domani, con inizio alle ore 17,58, l’istante della strage di Capaci, nell’atrio superiore del palazzo municipale, si darà voce al giudice Giovanni Falcone attraverso il suo libro "Cose di cosa nostra", in cui il magistrato racconta la sua lotta alla mafia, con tutte le difficoltà incontrate. Brani significativi del libro saranno letti da Raimondo Moncada. Ci sarà quindi l’intervento del coro di voci bianche di Skenè Academy, diretto dal maestro Ignazio Catanzaro, e degli alunni delle scuole “Sant’Agostino” e “Inveges” che presenteranno lavori dedicati al magistrato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’iniziativa è un appuntamento di “Sciacca libri in festa”, la rassegna promossa e organizzata dal Comune di Sciacca, assessorato alla Cultura, in collaborazione con la biblioteca comunale “Aurelio Cassar”, inserita nell’iniziativa nazionale “Maggio dei Libri”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento