Torrente Canne, Mareamico: "Stanno distruggendo il nostro mare"

Secondo quanto è emerso dalle ultime analisi effettuate dall'Arpa il tratto di mare è altamente inquinato

L'associazione ambientalista di Agrigento, Mareamico torna a segnalare. Questa volta il tratto di mare è quello che comprende il torrente Canne. Secondo quanto è emerso dell'esito delle ultime analisi dell'Arpa, il torrente risulterebbe inquinato.

"Purtroppo è triste dirlo - fa sapere Mareamico - ma avevamo ragione noi allorquando scrivevamo che per colpa della mancanza di alcuni tratti della rete fognaria nella zona del vill. mosè - quando piove - le acque meteoriche miste alle fogne arrivano nel mare di San Leone. Ora è arrivata la conferma ufficiale da parte dell'ARPA che congiuntamente agli uomini della Capitaneria di porto si sono recati nella zona delle dune, dopo la segnalazione da parte di Mareamico. L'esito delle analisi non lascia dubbi: nell'acqua prelevata nel torrente Canne sono stati riscontrati 'alti contenuti di Escherichia Coli, Coliformi totali e Coliformi fecali'. E' triste constatare che stanno continuando a distruggere il nostro mare, e nel 2018 questa situazione non è più tollerabile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • A Milano con la paura addosso, Daniele: "Coronavirus? Ho un consiglio per i miei concittadini"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento