Spazio Temenos, progetto sulle identità siciliane: è stato un successo

Importante la presenza delle ufficiali “donne” delle forze dell’ordine unitamente ai rappresentati e dirigenti delle scuole

Successo allo spazio Temenos nella cornice della chiesa di San Pietro per l'edizione del progetto sulla identità siciliana, istituito nel 2016 dal "Ministero della Pubblica Istruzione".

Numerosa la presenza di pubblico all’evento che ha visto le scuole protagoniste di una idea culturale legata alla Sicilia ed alla sua storia.  Un progetto inserito nell’ambito del Mandorlo in Fiore con il preciso obiettivo di elaborare con gli studenti  un lavoro sulla  identità siciliana attraverso lo studio e la ricerca per recuperare, conservare e tutelare le tradizioni popolari siciliane ed in particolare la lingua siciliana. Molto gradita la presenza delle ufficiali “donne”  delle forze dell’ordine unitamente ai rappresentati e dirigenti delle scuole. 

Momenti di grande intensità dai lavori presentati dalle scuole il cui tema quest’anno ha riguardato la figura femminile “ Sicilia, terra di donne coraggiose ed intraprendenti “ che ha regalato apprezzamento dal gruppo di studio composto dai Dirigenti scolastici delle Scuole Superiori  e  da  personalità  del mondo scientifico, culturale ed artistico della Sicilia e, naturalmente, dal Val d’Akragas che ha partorito l’idea. Le scuole hanno presentato  lavori sviluppati durante l’anno con  momenti musicali, recitativi ed espressivi e da frammenti di spettacolo del Val d’Akragas. Consegnate targhe e riconoscimenti  alle scuole sponsorizzate da D’Angelo Gioielli che ha patrocinato l’iniziativa.

Potrebbe interessarti

  • Tre metodi a confronto per pulire il condotto uditivo

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Il caffè è buono e fa bene

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • "Sequestro di persona e abuso d'ufficio", Legambiente Sicilia denuncia Salvini

  • Chef Rubio choc su Instagram: "Lampedusa? Bella, ma è anche l'isola della cocaina e mafia"

  • Ignoti strappano annuncio mortuario per il trigesimo di Andrea Camilleri

  • Chiesa agrigentina, ecco tutti i nuovi parroci nominati dal cardinale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento