Minacce di morte al gip Alessandra Vella, rete associazioni: "Preoccupati per il clima d'odio"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

La Rete delle Associazioni Fridayforfutures - Imesi -TTT-  Libera ad Agrigento- Rum-Mediamondo- John Belushi/ARCI- Legambiente Circolo Rabat-Laici Comboniani AG- Il Cerchio , SOS  Razzismo di Agrigento esprimono solidarietà alla dott.ssa Alessandra Vella, Giudice delle Indagini preliminari presso il Tribunale di AGRIGENTO, oggetto di minacce di morte ed insulti anche a carattere volgarmente sessista per avere semplicemente applicato la Legge, nell’ ineludibile esercizio delle sue funzioni giudiziarie.
La Rete delle Associazioni esprime preoccupazione per il clima di odio che taluni esponenti del Governo nazionale stanno instaurando nel dibattito sociale e politico e nella vita quotidiana del Paese, creando barriere non soltanto verso i migranti, il cui unico torto è scappare da luoghi in cui subiscono trattamenti inumani e degradanti, ma soprattutto verso ogni forma di diversità.
L’odio non aiuta certamente a creare le condizioni per un sano e civile vivere democratico; i confini nazionali appartengono  ad una concezione ottocentesca ormai anacronistica e superata; le diversità sessuali, razziali, religiose, culturali sono un patrimonio che ci deve arricchire e che certamente non può dividerci.

 

I più letti
Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento