C'è l'intesa fra Asp e Comune: Sant'Angelo Muxaro avrà una nuova Guardia medica

Rispetto alla precedente sede, gli attuali locali risultano più confortevoli ed accoglienti oltre a trovarsi in una posizione più centrale

(foto ARCHIVIO)

E’ frutto di una sinergica collaborazione interistituzionale tra l’azienda sanitaria provinciale di Agrigento e l’amministrazione del Comune di Sant’Angelo Muxaro l’imminente attivazione del  nuovo presidio di continuità assistenziale nel centro cittadino del paese dell’entroterra agrigentino. Sono già in corso le procedure per il trasloco del servizio dai locali Asp di via Piersanti Mattarella verso l’ammodernata sede, di proprietà comunale, sita al civico 33 di via Pizzo Corvo.

I nuovi ambienti, messi a disposizione in comodato d’uso dall’amministrazione comunale, sono stati oggetto di un complessivo adeguamento strutturale ed impiantistico e sono pronti ad ospitare il presidio di guardia medica. Rispetto alla precedente sede, risultano più confortevoli ed accoglienti oltre a trovarsi in una posizione decisamente più centrale e per questo in grado di soddisfare con maggiore comodità le esigenze della comunità cittadina. La nuova sede sarà inaugurata e resa fruibile nel breve arco di qualche giorno. Sia il commissario straordinario ASP, Giorgio Giulio Santonocito, che il sindaco di Sant’Angelo Muxaro, Angelo Tirrito, esprimono viva soddisfazione per il raggiungimento in tempi celeri di un risultato destinato ad accrescere la qualità dei servizi resi alla collettività santangelese. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento