Bilancio comunale 2017, stalciati oltre 21 milioni di euro di residui attivi

Il riaccertamento delle entrate è stato necessario dopo il "no" dei revisori dei conti che avevano dato un parere negativo al precedente documento

Il Comune di Agrigento

Il bilancio consuntivo 2017 parrebbe pronto ad essere approvato dalla giunta comunale ma, prima, l'amministrazione sta facendo i conti con i tanto noti resiudi attivi e passivi.

L'allarme dei revisori dei conti: "Ci sono 17 milioni e mezzo di euro da eliminare dal bilancio"

Così giusto ieri è stato approvato un riaccertamento di queste somme che graverà sul futuro per olre ventuno milioni e mezzo di euro di importi che si è ritenuto non fossero più in grado di trasformarsi in reali incassi. Un passaggio consumatosi dopo che, nei mesi scorsi, i revisori dei conti nell’analizzare la precedente versione prodotta dagli uffici di questo rendiconto ritennero “carente la documentazione e l’adeguata giustificativa dell’eliminazione e/o del mantenimento dei residui” e manifestarono preoccupazione per “l’elevato importo dei residui attivi anche con un’anzianità superiore a 5 anni, i cui incassi attuali sono in molti casi irrisori e le cui previsioni di entrata risultano essere di difficile esazione non risultano garantite”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le segnalazioni dei revisori vennero inizialmente contestate dal Comune, che oggi è stato però costretto a convenire di fatto con quelle rilevazioni prevedendo un serio accantonamento degli importi e, dal bilancio 2019, un accantonamento della spesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Grigliata notturna fra amici e assembramenti: 10 sanzioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento