Quel recipiente di amianto è pericoloso, ordinata la rimozione

L'ordinanza è stata firmata dal sindaco Lillo Firetto dopo che il dipartimento Prevenzione – Servizio igiene ambienti di vita dell’Asp ha effettuato, su sollecitazione di un condomino, due sopralluoghi

(foto ARCHIVIO)

Ordinata la rimozione di un recipiente di amianto in via Manzoni. Il provvedimento è stato firmato dal sindaco di Agrigento Lillo Firetto che ha concesso 30 giorni di tempo ai proprietari. Qualora non dovessero farlo – è stato chiaro il primo cittadino – il fascicolo verrà inoltrato all’Autorità giudiziaria. L’ordinanza di Firetto è stata firmata dopo che il dipartimento Prevenzione – Servizio igiene ambienti di vita dell’Asp ha effettuato, su sollecitazione di un condomino, due sopralluoghi sul terrazzo dell’immobile rilevando “la presenza di un recipiente tipo eternit che si presenta integro, ma con evidenti segni di vetustà, attualmente in uso e collegato alla rete idrica. Per il recipiente – scrive l’azienda sanitaria provinciale – si ravvisa l’obbligo della bonifica con prodotti coprenti e incapsulanti. Per questo recipiente, il proprietario ha l’onere di tenere idonea documentazione attestante il programma di controllo amianto”.

La polizia municipale ha verificato che il recipiente è ancora sul terrazzo di via Manzoni e nessuna documentazione allo smaltimento o incapsulamento è stata presentata al settore Sanità Ecologia ed Energia di palazzo dei Giganti. Ecco, dunque, che il sindaco ha firmato l’ordinanza con quale viene ordinato di realizzare, non oltre 30 giorni, tutti gli adempimenti indicati dall’Asp e che, al termine dei lavori, i proprietari dovranno produrre perizia tecnica giurata attestante l’avvenuta bonifica del recipiente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caso Arnone, prime ore di libertà dopo un mese di carcere: gli scatti social

  • Mafia

    Mafia, inchiesta "Vultur": respinta la richiesta di "incandidabilità" per l'ex sindaco

  • Cronaca

    Sparò in testa alla madre a Pasquetta, il gip lo allontana dalla donna

  • Cronaca

    Week end pasquale, è "strage" di patenti ritirate: sono nove

I più letti della settimana

  • "Mi voleva avvelenare", figlio spara alla madre: donna in ospedale, 22enne arrestato

  • Litiga con un uomo e per sbaglio parte un colpo di fucile: 50enne ferisce il figlio di 17 anni

  • Prova lo scooter di un amico e si schianta contro l'autobotte, 16enne ferito

  • Mafia, la maxi inchiesta "Kerkent": niente messa pasquale per cinque indagati

  • Muore in ospedale e i familiari vanno su tutte le furie: interviene la polizia

  • Reddito di cittadinanza, arrivano i primi soldi anche nell'Agrigentino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento