Centro storico, Borsellino: "Che fine ha fatto il progetto Terravecchia di Girgenti?"

Il consigliere comunale e capogruppo di Sicilia futura incalza l'aministrazione

Uno scorcio di Girgenti

Il consigliere comunale e capogruppo di Sicilia futura, Salvatore Borsellino, incalza l'aministrazione riguardo al contenzioso che mette di fronte il comune di Agrigento e la società consortile "Terravecchia di Girgenti".

"Desideriamo avere dal Sindaco Firetto delucidazioni atte a fare luce e spiegare i motivi e le cause per il quale il progetto nato per riqualificare parte del centro storico sia naufragato. Siamo in attesa di sapere sia come organo politico e cittadino di chi siano le responsabilità di questa ennesima inadempienza da parte dell'amministrazione Firetto e qualora siano  verificate le responsabilità in questione, vista la totale aridità di fondi, chi e come dovrebbe pagare tali inadempienze contrattuali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Taglieremo i servizi essenziali? Metteremo nuove tasse? Continueremo a dissanguare i portafogli degli Agrigentini? Mi sembra doveroso chiedere spiegazioni in merito e avere una replica immediata da parte delle istituzioni preposte o dovremmo chiudere gli occhi ancora una volta e brancolare nel buio mentre tutto naufraga, entre il centro storico viene derubato e cade a pezzi?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Coronavirus, sabato di "follia" a Porto Empedocle: "ressa" davanti al supermercato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento