"Non si presenta in commissariato", nuovo rinvio a giudizio per un sorvegliato speciale

Luigi Pulsiano, 24 anni, finisce ancora a processo: è accusato di avere violato le prescrizioni della misura di prevenzione

Il 9 maggio davanti al giudice monocratico del tribunale di Agrigento, Giuseppe Miceli: il ventiquattrenne Luigi Pulsiano finisce a processo con l’accusa di violazione della sorveglianza speciale. A disporre il rinvio a giudizio è stata il giudice dell’udienza preliminare Alessandra Vella che ha accolto la richiesta del pubblico ministero Chiara Bisso. Il giovane, che a discapito della giovane età ha alle spalle una lunga serie di traversie giudiziarie, avrebbe violato la misura di prevenzione che i giudici gli avevano applicato ritenendo che fosse socialmente pericoloso.

Pulsiano, in particolare, lo scorso primo maggio, non avrebbe rispettato alcune prescrizioni che vengono imposte ai sorvegliati speciali che non possono, fra le altre cose, uscire negli orari serali, frequentare pregiudicati e devono restare all’interno del proprio comune di residenza. Ai sorvegliati, inoltre, viene ritirata la patente e non possono guidare mezzi. Pulsiano, che ha nominato come difensore l’avvocato Davide Casà, si sarebbe presentato in ritardo in commissariato senza fornire alcuna giustificazione. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Picchia la figlia e la moglie incinta spaccandole il naso", condannato 43enne

  • Cronaca

    Assunti da Moncada perchè raccomandati da Firetto? Il sindaco chiamato a testimoniare

  • Canicatti

    Va in escandescenze e rompe una bottiglia in testa ad un 25enne: il giovane è in ospedale

  • Cronaca

    Caso Mare Jonio, c'è il secondo indagato: Casarini finisce sotto inchiesta

I più letti della settimana

  • Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • "Loggia segreta capace di condizionare la politica", due agrigentini coinvolti: una arrestata e l'altro indagato

  • Rubano camion e trattore, braccati dalla polizia tentano la fuga per le campagne: ladro precipita in un dirupo e resta ferito

  • Abbandonava cartoni e copertoni d'auto in via Gioeni, sorpreso e bloccato dal sindaco

  • Scoppia l'incendio in una casa, tragedia sfiorata: in ospedale un 60enne

  • L'omicidio di Alessandria, la vittima ha fatto il nome dell'assassino prima di morire

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento