Allontanato dalla ex per stalking, viola le prescrizioni: scatta divieto di dimora

Ignazio Filippazzo non avrebbe rispettato il provvedimento del giudice che gli imponeva di restare distante almeno 500 metri e astenersi dal comunicare in qualsiasi modo dalla presunta vittima

Viola il divieto di avvicinamento pedinando e tempestando di telefonate ed sms l’ex fidanzata e il giudice gli aggrava la misura: scatta il divieto di dimora nel Comune di Porto Empedocle per Ignazio Filippazzo, pregiudicato empedoclino di 58 anni, sul quale pende anche una condanna in appello a 6 anni di reclusione per presunti abusi sessuali ai danni di una bambina. L’uomo è accusato di stalking nei confronti dell’ex fidanzata, di quasi trenta anni più giovane, che avrebbe iniziato a perseguitare – secondo l’accusa – in seguito alla sua decisione di interrompere la loro relazione. Nei giorni scorsi i giudici del tribunale del riesame di Palermo, ai quali si è rivolto il suo difensore, l’avvocato Luigi Troja, hanno confermato l’ordinanza cautelare emessa dal gip di Agrigento, Stefano Zammuto. 

Nel frattempo, però, Filippazzo avrebbe violato ripetutamente le prescrizioni del giudice che gli imponevano di restare distante almeno 500 metri e astenersi dal comunicare in qualsiasi modo dalla presunta vittima che, invece, ha raccontato di avere ricevuto una ventina fra telefonate e messaggi, quasi tutti in forma anonima, ma anche di essere stata seguita e pedinata.

Gli atti persecutori denunciati dalla ragazza sarebbero iniziati nel giugno del 2017, quando la presunta vittima decise di interrompere la relazione, e durati fino al mese scorso. Il cinquantenne l’avrebbe  tempestata di telefonate e messaggi di insulti minacciando di pubblicare la sua foto sui siti porno. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento