Liberate due Caretta caretta ad Eraclea Minoa

L'iniziativa è stata promossa dall'associazione ambientalista Marevivo durante una giornata dedicata

Due tartarughe della specie Caretta caretta sono state liberate in mare presso l’oasi Marevivo ad Eraclea Minoa – Bovo Marina, in provincia di Agrigento.

L’iniziativa, voluta dall’associazione ambientalista Marevivo con il sostegno della Fondazione con il Sud, si è svolta in collaborazione con l’Istituto zooprofilattico sperimentale della Sicilia sede del Cretam dove le Caretta caretta sono state curate e riabilitate.

Entrambe le tartarughe recuperate dalla Capitaneria di Porto di Palermo erano di sesso femminile e, solo dopo indagini diagnostiche e terapie di supporto presso il Centro di monitoraggio e controllo di tartarughe marine e cetacei, sono state riabilitate alla re immissione in natura.

“È importante educare la cittadinanza alla salvaguardia dell’ambiente marino – ha detto il commissario straordinario dell’Izs Sicilia Salvatore Seminara – e con queste iniziative in giro per la Sicilia siamo certi di riuscirci. Continueremo a lavorare per sensibilizzare l’opinione pubblica”. Hanno aderito all’iniziativa l’Assessorato Regionale all’Agricoltura – Dipartimento sviluppo rurale; i Comuni di Ribera e Cattolica Eraclea; Castalia – Italian marine ecology company; gli istituti scolastici “Ezio Contino” di Cattolica Eraclea-Montallegro, “Francesco Crispi” ad indirizzo musicale di Ribera, Iiss “Francesco Crispi”; Ic ad indirizzo musicale “Francesco Navarro” e la Cooperativa sociale Arcobaleno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Bonus vacanze, servirà una "identità digitale" ... e in tanti devono ancora richiederla

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento