Santo Stefano di Quisquina, messi a gara i lavori di consolidamento

L'area interessata è quella sotto la villa comunale, una delle zone più antiche del paese

La chiesa Madre di Santo Stefano di Quisquina

Santo Stefano di Quisquina, pubblicata la gara per la messa in sicurezza del centro storico. L'appalto, con un importo a base d’asta di un milione e mezzo di euro prevederàr le opere di consolidamento a valle della villa comunale, nella parte più antica del paese. L’intervento, programmato dall’Ufficio contro il dissesto idrogeologico guidato dal presidente della Regione siciliana Nello Musumeci, rappresenta l’ultima e conclusiva azione di un piano generale di riassetto dell’area che è stata per anni chiusa alla pubblica fruizione per le frane che si sono verificate e che hanno interessato la parte ovest della cittadina fino al fiume Magazzolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’esecuzione di questi lavori consentirà il pieno recupero di piazza Maddalena e del quartiere Papacquaro, oltre a quello della villa comunale interessati da fenomeni di dissesto che si sono aggravati negli anni e che hanno causato danni anche alla chiesa Madre e alle abitazioni attigue. Da qui la necessità di bloccare il fenomeno con idonee opere di contrasto tra cui il consolidamento del terrapieno, opere di regimazione idrica e di bonifica del sito che confina con l’aperta campagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Grigliata notturna fra amici e assembramenti: 10 sanzioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento