Premio letterario "Sciascia - Racalmare", ecco la terna di finalisti

Sono Evelina Santangelo, con il libro “Da un altro mondo”, Einaudi; Cristina Cassar Scalia, con “Sabbia nera”, Einaudi; Roberto Alajmo, con  “L’estate del ‘78”, Sellerio

Da sinistra: Cristina Cassar Scalia, Roberto Alajmo, Evelina Santangelo

Un'edizione nel "segno della letteratura isolana", così il presidente della giuria del Premio letterario "Sciascia - Racalmare", Salvatore Ferlita, annuncia la terna degli scrittori finalisti dell'edizione 2019.

Sono Evelina Santangelo, con il libro “Da un altro mondo”, Einaudi; Cristina Cassar Scalia, con “Sabbia nera”, Einaudi; Roberto Alajmo, con  “L’estate del ‘78”, Sellerio. Un premio speciale, alla luce del trentennale della morte di Sciascia, verrà assegnato a Salvatore Silvano Nigro per “La funesta docilità” (Sellerio).

“Dopo l’edizione speciale dello scorso anno, che ha visto protagonista del premio la casa editrice Sellerio per i quarant’anni dell’Affaire Moro - spiega Salvatore Ferlita -  quest’anno il Racalmare riparte a pieno regime nel segno della letteratura isolana: si tratta di una terna di sfondamento, selezionata dalla giuria tecnica con grande intelligenza critica.

La giuria che ha scelto la terna dei finalisti è composta da: Giuseppe Airò, Anna Maria Apa, Mimmo Butera, Linda Criminisi, Dina Cutaia, Alessandra Marsala, Francesco Pillitteri, Accursia Vitello, Giovanna Zaffuto, Giovanni Taglialavoro e Daniela Spalanca. Segretaria Mariangela Terrana.

"A loro tutti, al presidente Salvatore Ferlita - dichiara il sindaco di Grotte Alfonso Provvidenza - va il mio sentito riconoscimento, unitamente a quello dell'Assessore alla Cultura Anna Todaro e di tutta l'Amministrazione, per l'appassionato impegno che hanno profuso. La scelta degli scrittori, fatta come sottolineato dal presidente Ferlita, con "intelligenza critica", preannuncia ancora una volta un'edizione di altissimo livello culturale del premio "Sciascia - Racalmare", che occupa da sempre un posto prestigioso tra i più importanti premi letterari italiani".

La cerimonia di consegna del premio, come già annunciato, avrà luogo il primo settembre alle 21 in piazza Municipio a Grotte. Il 31 agosto, alla stessa ora e nello stesso luogo, l'incontro con gli scrittori finalisti che converseranno con Salvatore Ferlita. Ma in cantiere vi sono anche altre iniziative collaterali che saranno successivamente comunicate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento