Le "fake news" non risparmiano nessuno: nemmeno "Fofò Purtuso"

Il celebre personaggio agrigentino è finito suo malgrado al centro di un post di disinformazione sui social da parte di chi lo voleva dipingere come un candidato sindaco del Pd

Il post "incriminato"

 "Ecco il nuovo Pd di Zingaretti" e, collegato a questa scritta, una video intervista ad un "candidato sindaco di Agrigento" abbastanza particolare: Alfonso Restivo, meglio noto come "Fofò Purtuso", una sorta di patrimonio immateriale agrigentino.

I fatti sono semplici e tanto simili ad altri avvenuti in passato sempre sui social. Un ignoto commentatore che ha tutta l'apparenza di essere un cosiddetto "troll", o è comunque un soggetto con ben poca fantasia in termini di condivisione sui social, ha pubblicato sulla propria pagina Facebook una celebre intervista a Restivo allegando un commento ("Il nuovo Pd di Zingaretti") e con il video che recava in aggiunta una didascalia chiarissima, appunto "candidato sindaco di Agrigento".

Sotto, centinaia e centinaia di commenti che insultano "Fonzio" e il Pd e più in genere la "Kasta", anche se qualcuno oggettivamente si era posto qualche legittimo interrogativo su quel signore che in un italiano stentato parlava di eliminare dalle vetrine della via Atenea i manichini delle boutique e sostituirli con le donne nude, come a "Masterddamm". I più agguerriti sono stati gli agrigentini, che individuato il post in questione si sono scagliato contro il suo autore, difendendo la città ma soprattutto "Fonzio" da speculazioni e insulti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando l'orgoglio "girgentano" è più forte delle "fake news".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Grigliata notturna fra amici e assembramenti: 10 sanzioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento