Decreto “Sblocca cantieri”, il capo del Genio Civile illustra le novità agli ordini professionali

La Mendola ha spiegato le nuove modalità in materia di comunicazioni e autorizzazione

La riunione al Genio civile

Questa mattina, nella sede del Genio Civile di Agrigento, Rino La Mendola, capo dell’ufficio del Genio Civile, ha incontrato gli Ordini professionali per descrivere le procedure di semplificazione per la presentazione dei progetti all’Ufficio, a seguito delle novità introdotte dal decreto “Sblocca cantieri” e dal conseguente decreto del dirigente generale del dipartimento regionale Tecnico. Con le nuove procedure, infatti, pergolati, gazebo e tettoie aperte di modeste dimensioni e con sovraccarichi ridotti, muri di recinzione, vasche prefabbricate interrate, piscine prefabbricate di modeste dimensioni ed altre opere minori, potranno essere realizzate a seguito di una semplice comunicazione al Genio Civile, che non dovrà più rilasciare né autorizzazione né attestazione di deposito. 

 “Abbiamo voluto incontrare gli Ordini professionali per descrivere le nuove procedure per la presentazione dei progetti che saranno adottati dal 31 maggio prossimo dal Genio Civile – afferma Rino La Mendola - Procedure che abbiamo semplificato prendendo spunto dal decreto Sblocca cantieri e dalla circolare emanata dal dirigente generale del dipartimento regionale Tecnico. Grazie a questa semplificazione i progetti, che riguardano opere ritenute irrilevanti ai fini della pubblica incolumità, necessiteranno solo di una semplice comunicazione al Genio Civile. Ciò significa nessun progetto da depositare, nessuna autorizzazione da acquisire. Autorizzazione – specifica il Capo del Genio Civile - che invece rimane obbligatoria per gli interventi ritenuti rilevanti ai fini della pubblica incolumità. Gli interventi possono essere rilevati attraverso la circolare che gli interessati potranno visionare sul sito istituzionale del nostro Ufficio". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Perquisizioni sulla "Sea Watch 3" e comandante sotto torchio: "Rifarei tutto quello che ho fatto"

  • Cronaca

    Girgenti Acque sempre più indebitata: l'Ati punta a incassare oltre 830mila euro

  • Cronaca

    "Il corpo era devastato, non c'è stato il tempo di salvarlo": racconto choc di un soccorritore

  • Cronaca

    "Non si fece corrompere dal vivaista con quaranta palme", assolto l'ex presidente D'Orsi

I più letti della settimana

  • Colta da un malore improvviso: muore dirigente scolastico di Palma di Montechiaro

  • Incidente sul lavoro a Palma di Montechiaro, colpito dalla benna di una ruspa: muore operaio di 57 anni

  • Piero Barone canta a Tokyo, "Il Volo" top nella classifiche in Giappone

  • Parroco di Lampedusa "sfida" via Twitter Salvini: "Ti affido alla Madonna di Porto Salvo"

  • La patente NCC: cos'è e come si ottiene

  • L'incidente mortale sul lavoro a Palma di Montechiaro, aperta un'inchiesta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento