Consulta del turismo, troppe poche adesioni: il Comune ci riprova

Sono stati riaperti i termini fino al prossimo 15 febbraio, al precedente avviso avevano partecipato solo un paio di associazioni: troppa sfiducia verso il sistema?

Il comune di Agrigento

Consulta del turismo, troppe poche le proposte arrivate all'amministrazione comunale, la ricerca di potenziali partecipanti continua. L'ente ha infatti riaperti i termini per la presentazione delle istanze di partecipazione per la manifestazione di interesse ai fini dell’istituzione della Consulta comunale per il turismo, che come scopo principale ha la gestione dell'imposta dell'imposta di soggiorno. Gli interessati hanno tempo fino al prossimo 15 febbraio, entro le ore 12.00.

Perché siano arrivate così poche proposte è tutto da capire: probabilmente gli operatori turistici o i rappresentanti delle associazioni di settore hanno creduto poco nella possibilità di poter realmente incidere nelle scelte della programmazione turistica ma, soprattutto, nell'utilizzo delle somme derivanti dall'imposta di soggiorno. 

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Tipe da spiaggia: cosa mi metto?

  • Calorie, proprietà e utilizzi delle ciliegie

I più letti della settimana

  • L'esplosione del mercato di Gela, c'è una vittima: si aggrava la posizione del commerciante di Grotte

  • Si ribalta il trattore e un uomo resta incastrato: il 60enne non è in pericolo di vita

  • "Adesca ragazzina e tenta di avere un rapporto orale", la scatola nera dell'auto per smentire la vittima

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • "Vieni a fare le pulizie a casa mia": 29enne minacciata di morte e stuprata, arrestato

  • Uccise il giudice Livatino, Pace torna a Palma con un permesso speciale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento