Cgil: "Dare subito una nuova governance al Consorzio universitario"

Lunga lettera del segretario provinciale Raso, si chiede che i diversi nodi che riguardano l'università agrigentina vengano sciolti e non si perda altro tempo

Futuro del Consorzio universitario, la Cgil chiede "urgentemente" la nomina di una nuova governance. Tutto è contenuto in una lunga nota firmata dal segretario provinciale Massimo Raso e dall'rsu del Cua, Matteo Lo Raso. 

L'occasione è l'assemblea dei soci che si svolgerà il prossimo 17 gennaio e che, si spera, potrà addivenire alla modifica dello statuto del Consorzio allineando lo stesso alla richieste della Regione siciliana, concedendo a questa la presidenza del Cua. La Cgil dichiara di "non comprendere" come mai l'ordine del giorno non prevede appunto l'immediata individuazione di una nuova governance, e teme che possa seguire una fase di stallo.

Del resto di temi da discutere ce ne sono tanti, a partire dalla riscossione dei crediti che il Consorzio vanta nei confronti ad esempio dell'ex Provincia non solo in tema di quote sociali, ma anche di trasferimenti versati al Libero consorzio da parte della Regione (secondo il sindacato oltre un milione e mezzo di euro), passando per "i nodi da sciogliere nei rapporti con Unipa", guardando ad un'offerta formativa diversa. "Il Cupa - dicono - deve avere l’ambizione di  diventare utile alla debole economia di questa provincia e accrescere la qualità di quello che si produce e aumentarne le chances di successo nei mercati globali". Secondo Cgil, inoltre, ci sono da sciogliere i nodi con i soci, a partire dal Comune di Agrigento, cercando però anche altre partecipazioni alla compagine. 

"Queste - concludono - sono alcune delle principali questioni che vorremmo porre al nuovo presidente e che poniamo all’insieme della compagine presente e di quella che è andata via: il Consorzio dev’essere una straordinaria carta che il territorio gioca tutto insieme per sperare nel suo riscatto, dobbiamo renderlo sempre più partecipato e sempre più utile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento