Alla scoperta degli antichi mulini ad acqua, gran successo della passeggiata

L'evento ha permesso ai partecipanti di percorrere un sentiero immerso nella natura, lungo il quale è stato possibile visitare i resti delle opere seicentesche

Sono arrivati, a Castrofilippo, anche da Agrigento, Campobello di Licata, Canicattì, Favara, Racalmuto e Serradifalco per la “Passeggiata tra gli antichi mulini ad acqua”, organizzata dalla Pro Loco Castrofilippo in occasione dell’annuale “Giornata nazionale delle Pro Loco d’Italia” promossa dall’Unpli. La
manifestazione si è svolta nell’arco dell’intera mattinata e ha permesso ai partecipanti di percorrere un sentiero immerso nella natura, lungo il quale è stato possibile visitare i resti di tre mulini ad acqua seicenteschi. Il percorso è stato valorizzato dalla spiegazione storica di Calogero Serravillo, esperto di storia locale, il quale ha fornito minuziosi dettagli e aneddoti non soltanto sui mulini, ma anche sulla storia di Castrofilippo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalle opinioni raccolte - secondo quanto rende noto la Pro Loco di Castrofilippo - è trapelato un forte stupore derivato dal ritrovarsi dinnanzi a queste opere architettoniche, ormai pienamente fuse con la natura circostante. “Speriamo possa essere la prima di una lunga serie di eventi, alla riscoperta della nostra storia e del nostro territorio” - ha dichiarato Costantino Sferrazza, portavoce della Pro Loco - . “Il nostro impegno adesso è rivolto a valorizzare maggiormente questi siti, anche fuori dai confini castrofilippesi. Se ciò è stato possibile – continua Sferrazza – si devono ringraziare: innanzitutto i proprietari dei terreni in cui ricadono i mulini: Agostino Argento, Carmelo Lo Brutto e Salvatore Sferrazza; l’amico Calogero Serravillo che ha mostrato grande interesse e disponibilità all’iniziativa; i ragazzi del servizio civile universale, che si svolge presso la sede dell’associazione: Claudia Caico, Cristian Dainotta, Ivan Geraci, Maria Mulè, Monica Mulè che, insieme a me, hanno curato l’organizzazione dell’itinerario. Si ringrazia infine la “Brucculeri Group” di Castrofilippo che ha pubblicizzato l’evento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

  • Gli cade il telefonino, torna indietro e non lo ritrova più: avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento