"Ruba al bar di un distributore di carburante", arrestato un ventenne

Il denaro rubato, meno di un centinaio di euro, è stato restituito ai legittimi proprietari

(foto ARCHIVIO)

E' stato arrestato mentre stava rubando all'interno del bar di un distributore di carburante sulla statale 640, in contrada Grottarossa: al confine fra Canicattì e Serradifalco. Si tratta di un ventenne romeno, residente a Castrofilippo, che è stato bloccato dai carabinieri. Il giovane era riuscito ad entrare nel bar dopo aver forzato uno degli accessi laterali. Una volta all'interno era riuscito ad impossessarsi del denaro contante presente nei cassetti e nel registratore di cassa quando sul posto sono arrivati i carabinieri di Serradifalco. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia. Il ventenne quindi è stato portato in caserma per essere identificato ed arrestato. Il magistrato di turno ha comunque concesso, su richiesta dell'avvocato Lillo Sferrazza di Castrofilippo, legale di fiducia del giovane, gli arresti domiciliare in attesa del processo per direttissima. Il denaro rubato, meno di un centinaio di euro, è stato restituito ai legittimi proprietari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • A Milano con la paura addosso, Daniele: "Coronavirus? Ho un consiglio per i miei concittadini"

  • Su e giù dai carri e continue risse, il questore "ferma" il Carnevale di Palma

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento