"Ruba al bar di un distributore di carburante", arrestato un ventenne

Il denaro rubato, meno di un centinaio di euro, è stato restituito ai legittimi proprietari

(foto ARCHIVIO)

E' stato arrestato mentre stava rubando all'interno del bar di un distributore di carburante sulla statale 640, in contrada Grottarossa: al confine fra Canicattì e Serradifalco. Si tratta di un ventenne romeno, residente a Castrofilippo, che è stato bloccato dai carabinieri. Il giovane era riuscito ad entrare nel bar dopo aver forzato uno degli accessi laterali. Una volta all'interno era riuscito ad impossessarsi del denaro contante presente nei cassetti e nel registratore di cassa quando sul posto sono arrivati i carabinieri di Serradifalco. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia. Il ventenne quindi è stato portato in caserma per essere identificato ed arrestato. Il magistrato di turno ha comunque concesso, su richiesta dell'avvocato Lillo Sferrazza di Castrofilippo, legale di fiducia del giovane, gli arresti domiciliare in attesa del processo per direttissima. Il denaro rubato, meno di un centinaio di euro, è stato restituito ai legittimi proprietari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento