Assistenza domiciliare disabili gravi, non ci saranno restrizioni

Sarà garantito ai beneficiari il diritto alla libera scelta fra forma diretta o indiretta di sostegno per accedere al servizio

Nel corso della riunione della Consulta delle Associazioni dei disabili, (presenti il sindaco Lillo Firetto, l’assessore ai Servizi Sociali, Gerlando Riolo, il dirigente Antonio Insalaco, la vice presidente della Consulta, Angela Zicari, presidente dell’ “associazione Amici di Agrigento” in rappresentanza della Federazione “Movimento Noi Liberi Regionale”, presenti altresì l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti sezione di Agrigento con Nuccio Lo Monaco; Maurizio Sajeva dell’Associazione Sajeva; Valentina Randisi dell’Associazione “A modo tuo” e Associazione “Nuove Ali”, Stella Butera) è stato deciso di avviare con urgenza un avviso pubblico per garantire l’assistenza domiciliare alle persone con disabilità gravi garantendo agli stessi il diritto alla libera scelta fra forma diretta o indiretta (trasferimenti monetari diretti a ciascun avente diritto). 

Nonostante le difficoltà rappresentate per l’utilizzo dei fondi destinati al Distretto socio-sanitario, il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto ha scelto di utilizzare tutte le forme di finanziamento disponibili per poter garantire l’immediata assistenza domiciliare per le persone disabili gravi residenti nel territorio comunale così come chiesto dai presenti. 

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • La ricetta dei panini di San Calò

  • Come organizzare la grigliata perfetta. Ecco cosa serve per una serata attorno alla brace

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

  • Si contendono la location: scoppia una maxi lite fra i "paninari" di San Leone

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento